Alberi e foreste

Gli alberi sono esseri viventi che ci hanno preceduto nella storia della terra, e che sono indispensabili per la stessa vita sul nostro pianeta.

Infatti sono in grado di assorbire Co2 e rilasciare ossigeno, la sostanza fondamentale per la respirazione.

Ecco perché gli alberi e le foreste ricoprono un ruolo di una importanza inimmaginabile anche per la nostra specie.

Ad oggi le foreste sono circa un terzo del pianeta, ma oltre ad essere una fonte di ossigeno, con cui combattere anche il riscaldamento globale e i cambiamenti climatici, gli alberi e le foreste racchiudono immensi tesori di biodiversità animale e ambientale, che ricopre circa l’80% di quella presente sulla terra.

Il 21 marzo è la giornata internazionale delle foreste

Oggi, 21 marzo, è celebrata la Giornata internazionale delle foreste, istituita nel 2012 da parte delle Nazioni unite per sottolineare l’importanza che gli alberi, polmone verde del pianeta, hanno per tutti noi.

Nonostante questo, le foreste ogni anno vengono in parte abbattute, a ritmi anche allarmanti, come ad esempio la deforestazione in Amazzonia, dove ogni anno sono distrutti più di 13 milioni di ettari di foresta.

Tenendo conto che la deforestazione è al secondo posto come causa dei cambiamenti climatici, dopo l’uso dei combustibili fossili, si evince quanto sia importante imparare a proteggere le foreste e gli alberi, imparando sin da bambini l’utilità e la funzione di questi.

Conoscere e apprezzare i benefici degli alberi

Quindi la giornata delle foreste serve appunto a sensibilizzare le persone su questo tema, ed è importante che anche i bambini imparino a conoscere e apprezzare i benefici degli alberi, entrando in contatto con la natura sin da piccoli.

E’ ovvio però che le decisioni da prender spettano anche agli stati del mondo, che devono impegnarsi per una sempre maggiore gestione forestale sostenibile e in una corretta conservazione della biodiversità di questi ecosistemi così importanti.

 

Lascia un commento